Firenze, il centrodestra chiede le dimissioni di Renzi da sindaco

“Ritengo doveroso rivolgere il mio più sincero in bocca al lupo a Matteo Renzi per il nuovo e importante incarico di segretario del PD. Un incarico importante non solo per il centrosinistra ma per tutto il Paese, visto che la costruzione di un’Italia migliore passa dalla responsabilità di tutti i soggetti politici. Non ci metteremo comunque molto a capire se la priorità di Renzi sarà quella di cambiare il Paese o semplicemente quella di cambiare il Governo” questo quanto dichiarato dal consigliere PdL-NCD Emanuele Roselli.
“Per chi ha vissuto da vicino gli anni di questa amministrazione comunale purtroppo sa che troppo spesso alle parole non seguono i fatti. Uno degli slogan che Matteo Renzi aveva presentato in campagna elettorale per le elezioni a sindaco riguardava il doppio incarico: “Siamo pieni di politici che saltano da una poltrona all’altra (…). Persone che scaldano seggiole in attesa di occupare poltrone”. Per il bene di Firenze ci auguriamo che il sindaco annunci a breve un suo passo indietro rispetto la sua ricandidatura a primo cittadino. Non abbiamo paura di un confronto, abbiamo paura che Firenze paghi un prezzo troppo alto per colpa di chi ha per la testa ben altre preoccupazioni ed ambizioni.
La città ha bisogno, oggi più che mai, di un sindaco a tempo pieno, viste le tante sfide ancora aperte a cui questa amministrazione non ha saputo dare una risposta seria e concreta” ha aggiunto il consigliere.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, il centrodestra chiede le dimissioni di Renzi da sindaco Firenze, il centrodestra chiede le dimissioni di Renzi da sindaco ultima modifica: 2013-12-09T16:28:53+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento