Sestu, corruzione indagato il sindaco Aldo Pili

Secondo l’accusa ci sarebbero state assunzioni di persone segnalate dagli amministratori in cambio delle proroghe concesse alla Medigas, cooperativa che gestiva la raccolta e il conferimento dei rifiuti a Sestu, oltre al tentativo di pilotare l’appalto quinquennale da milioni di euro.

La Procura ha indagato il primo cittadino Aldo Pili, il vice Sergio Cardia, l’ex assessore ai Servizi Tecnologici Claudio Lai, il consigliere comunale Natalino Loi, l’amministratore della Medigas, Stefano Floris, e altre due persone.

Lascia un commento