Roma, approvato il bilancio 2013 evitato il dissesto finanziario

Dopo una “corsa” contro il tempo di oltre due settimane il consiglio comunale capitolino ha approvato la manovra da 6,5 mld che salva la Capitale dal default ed allontana lo “spettro” del commissariamento.

Il bilancio è stato approvato con 29 voti favorevoli, 16 contrari e un astenuto.Soddisfazione del sindaco Ignazio Marino che annuncia. “Dopo oltre un anno Roma ha il suo bilancio di previsione. Da oggi possiamo programmare le scelte future di questa città”.

Lascia un commento