Cividale del Friuli, inaugurato centro commerciale Borc di Cividât

Ha aperto oggi, 5 dicembre 2013, a Cividale del Friuli (Ud) “Borc di Cividât”: undici negozi, settanta dipendenti e un cuore tutto friulano. Il centro commerciale, di proprietà di Aspiag Service (Despar Nordest), riqualifica l’area ex Italcementi, abbandonata da decenni, in Viale Foramitti.

IMG_4948IMG_4933
Presenti i vertici aziendali di Despar Nordest – tra cui il presidente dell’Aspiag Fvg, Rudolf Staudinger il sindaco Stefano Balloch, il Presidente del Consiglio Regionale Fvg Franco Iacop, il Consigliere Regionale Roberto Novelli, e l’Assessore Provinciale Leonardo Barbiero. A dare la benedizione l’arciprete di Cividale, monsignor Livio Carlino.

IMG_4889IMG_4911
“Borc di Cividât” sorge nell’area dove, fino ad una trentina di anni fa, operava lo stabilimento Italcementi: un luogo significativo per la storia sociale e industriale cividalese, che decenni di inattività avevano trasformato in zona decisamente bisognosa di rinascita.

IMG_4915IMG_4891

“Siamo onorati di contribuire alla riqualificazione di quest’area”, spiega Fabrizio Cicero Santalena, direttore del centro distributivo Despar per il Friuli Venezia Giulia, “con un centro commerciale che per architettura, dimensioni e offerta commerciale ben si inserisce nel contesto di una città preziosa com’è Cividale”.

20131205_15280520131205_153156

Il nuovo Centro si estende su una superficie complessiva di circa 16.000 metri quadri, il 60% dei quali sono destinati a parcheggio, con 210 posti auto nel park interrato e 50 in quello a raso. La restante superficie è occupata dai negozi e dalle aree di servizio. Sarà aperto tutta la settimana, con orario continuato 9:00
– 20:00, e darà lavoro a una settantina di addetti.

20131205_15353720131205_155628

Negozi e servizi di qualità. “Un posto che racchiude grandi e piccoli desideri”: così la pubblicità definisce
“Borc di Cividât”. E la selezione di insegne presenti (undici in tutto, compreso un bar) è pensata per garantire la soddisfazione di questi desideri, che si tratti di prodotti o di servizi.
Cuore commerciale del centro è il supermercato Eurospar, gestito dalla società “Fortespar S.r.l.” dei fratelli Maurizio e Flavio Forte. I Forte sono una famiglia friulana con una lunga storia nel mondo della distribuzione: le origini della società risalgono agli anni ’50, quando il nonno gestiva un piccolo negozio di alimentari a Buja. “Per il nuovo centro commerciale cercavamo un partner che garantisse esperienza e professionalità”, spiega Fabrizio Cicero Santalena, “e siamo sicuri che i fratelli Forte siano la scelta giusta”.

Upim Cividale-IMG_0400 Upim Cividale-IMG_0565 Upim Cividale-IMG_0600

 

Udinese Calcio con Upim 

Per festeggiare con i clienti, Luis Muriel, Zeljko Brkic, Max Roberto Pereyra e Piotr Zielinski hanno incontreranno i fan in negozio. I giocatori dell’Udinese, squadra di cui Upim è appena diventata co-sponsor assieme a Dacia, hanno rilasciato autografi sui palloni dello sponsor tecnico bianconero HS.

Altrettanto rappresentative e prestigiose le altre insegne presenti nel complesso: Upim e Original Marines per l’abbigliamento, Victory per borse e accessori, la gioielleria Athmospera, Secret Parrucchieri, Ottica Veneta, Unix Profumerie, e poi i servizi postali con Mail Boxes Etc., la telefonia con Tre, e la ristorazione
con Tabogan.
Si comincia con una buona azione: “Un’eco per la vita”
All’inaugurazione del centro commerciale è intervenuto anche Melato, direttore generale dell’Istituto di ricerca e cura “Burlo Garofolo” diTrieste, che Despar Nordest supporta in queste settimane con una raccolta fondinei propri supermercati del Friuli Venezia Giulia.

20131205_153319 20131205_153325
Anche presso il nuovo Eurospar Forte di “Borc di Cividât”, fino al prossimo 11 gennaio 2014, i clienti potranno sostenere con una donazione libera la campagna “Dona per la Donna – Un’eco per la vita” a favore del Burlo. La somma raccolta verrà utilizzata dall’ospedale materno-infantile triestino per
acquistare un ecografo di ultima generazione, in grado di evidenziare precocemente patologie materne e fetali che potrebbero compromettere la gravidanza.

 

Aspiag Service (la concessionaria del marchio Despar per il Nordest) e l’Irccs Burlo Garofolo di Trieste tornano a collaborare, dopo la campagna “Dona per la Donna” che ha consentito due anni fa di raccogliere oltre 65mila euro nei supermercati Despar, Eurospar e Interspar del Friuli Venezia Giulia, e sostenere così il progetto “Parto senza dolore” promosso dal prestigioso Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico del capoluogo giuliano.

20131205_153623 20131205_153636

Dona per la Donna – Un’eco per la vita

Fino all’11 gennaio 2014 è attiva la nuova campagna “Dona per la Donna – Un’eco per la vita”. In tutti i supermercati Despar, Eurospar e Interspar, gestiti direttamente da Aspiag Service in Friuli Venezia Giulia, e nei negozi Despar e Eurospar gestiti da Franchisee che aderiranno all’iniziativa, i clienti potranno effettuare alle casse una donazione a favore del “Burlo” di Trieste.

 

La somma raccolta verrà utilizzata dall’ospedale materno infantile triestino per acquistare un ecografo di ultima generazione, in grado di evidenziare precocemente malformazioni congenite del feto e patologie materne e fetali che potrebbero compromettere la gravidanza.

 

Dopo il grande successo di “Dona per la Donna”, la campagna di sensibilizzazione che il Burlo ha realizzato due anni fa con Despar – ha dichiarato il direttore generale dell’Irccs Burlo Garofolo di Trieste, prof. Mauro Melatoabbiamo accolto con grande piacere la disponibilità di Aspiag Service ad attivare con noi una nuova attività di found raising. In un contesto economico complesso come quello attuale, avere la possibilità di ottenere fondi da privati per implementare la nostra strumentazione è molto importante. Abbiamo chiesto a Despar di focalizzare la raccolta fondi sulla possibilità di acquistare un ecografo di nuova generazione che ci permetterà di implementare la nostra attività di diagnosi precoce per quanto attiene le patologie legate alla gravidanza. Voglio ringraziare Aspiag Service e Despar – ha concluso Melato – perché questa iniziativa va ben oltre ai confini di Trieste e ci permette di divulgare le nostre attività ed eccellenze in tutto il Friuli Venezia Giulia”.

 

Fabrizio Cicero Santalena, direttore del centro distributivo Despar per il Friuli Venezia Giulia e da qualche settimana anche direttore marketing dell’azienda, dichiara: “La generosa adesione dei nostri clienti e dei nostri stessi collaboratori alla precedente campagna ‘Dona per la donna’ è stata una conferma del valore umano e sociale dell’attività e dei progetti del Burlo. Siamo lieti di rinnovare la collaborazione con l’Istituto e dare il nostro contributo a questo nuovo progetto, che consentirà a tante donne di vivere la gravidanza in modo più sicuro e sereno, e a tanti bambini di essere curati tempestivamente”.

 

http://www.cividale.net

http://www.balloch.it

9 su 10 da parte di 34 recensori Cividale del Friuli, inaugurato centro commerciale Borc di Cividât Cividale del Friuli, inaugurato centro commerciale Borc di Cividât ultima modifica: 2013-12-05T20:23:21+00:00 da Rosa Ferro
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento