BO/ON – Bologna si accende

BO/ON – Bologna si accende è la campagna di promozione che propone a cittadini e turisti molte possibilità di vivere la città nel periodo natalizio. Per festeggiare il Natale, ma non solo!

Per la prima volta insieme Istituzioni pubbliche e private concorrono alla valorizzazione delle molte attività economiche e culturali che da sempre caratterizzano la città durante le feste.

Bologna è on! Brilla di molte bellissime luci natalizie che dalla torre degli Asinelli si irradiano nelle strade e nei vicoli, illuminando le notti più lunghe dell’anno. In Piazza Nettuno si è acceso il tradizionale albero di Natale, un abete alto ben 18 metri, donato dalla Città di San Candido e  il cortile d’onore di Palazzo d’Accursio ospita un delizioso piccolo boschetto di betulle decorate.

Ma le sorprese sono appena cominciate, perché dal 5 all’ 8 dicembre si svolge “Regali a Palazzo”, la grande esposizione di produzioni artigianali che offre tante possibilità di trovare il regalo giusto per tutti e di curiosare tra i coloratissimi stand allestiti a Palazzo Re Enzo.

Al Teatro Duse, il 27 dicembre Bologna Jazz Festival presenta l’eccezionale concerto di Christian Mc Bride & “Inside Straight”, una serata di musica di grande livello,con uno dei contrabbassisti più affermati del mondo e il suo rodatissimo quintetto.

Piazza Maggiore, a partire dal 27 dicembre si veste delle immagini oniriche di “Recondite Formelle”, la  video-proiezione ideata da  Loop, che ogni sera animerà la facciata del Palazzo del Podestà. Una straordinaria suggestione che prende vita a partire dalle decorazioni della facciata del palazzo, migliaia di figure diverse, fiori, volti, animali si accenderanno in uno straordinario sogno, con cui il pubblico potrà interagire direttamente dal Crescentone.

E sarà proprio questo paesaggio magico a fare da interfaccia DALLALTO, lo spettacolo della notte di Capodanno che vede protagonista Peter Hook per un dj set d’autore direttamente dalla finestra del Palazzo del Podestà.  E sempre in piazza, il grande Rogo del Vecchione d’artista, progettato quest’anno dal duo TO/LET, prenderà fuoco proprio a mezzanotte segnando il passaggio tra il vecchio e il nuovo anno.

E per iniziare bene l’anno nuovo, il 1°gennaio due repliche del grande concerto dei Filarmonici de Teatro Comunale, che suoneranno quest’anno tra i magici alberi del Parco della Montagnola e molte possibilità di visitare mostre e musei, eccezionalmente aperti tra le 12 e le 18, grazie alla collaborazione tra Istituzione Bologna Musei, Genus Bononiae e Fondazione Carisbo e MAST.

Le feste poi si chiuderanno in allegria il 6 gennaio con gli appuntamenti dedicati alla befana che tutti i bambini potranno festeggiare sotto la Torre degli Asinelli e in Cineteca.

Questo e molto altro ancora è BO/ON  il programma di attività coordinate e tese a promuovere la città e le sue eccellenze economiche e culturali. Promosso da Comune di Bologna, Bologna Welcome, Camera di Commercio di di Bologna, Confcommercio ASCOM Bologna, CNA Bologna, BF  Servizi srl-BolognaFiere Group .

Il progetto di comunicazione è di muschi&licheni design network.

9 su 10 da parte di 34 recensori BO/ON – Bologna si accende BO/ON – Bologna si accende ultima modifica: 2013-12-03T03:11:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento