San Severo, armi in manette tre ventenni

Arrestati Armando Delli Calici di 24 anni, Carmine Marolla e Matteo Giagnorio di 25 anni. I militari hanno fermato per un controllo un’auto con a bordo i tre giovani. Alla guida del mezzo c’era Delli Calici, rimasto ferito l’8 novembre scorso a Torremaggiore nell’agguato in cui è stato ucciso Gaetano D’Aloia.

Nel corso della perquisizione i militari dell’Arma hanno trovato, sotto il sedile del conducente, una pistola una pistola semiautomatica Smith & Wesson calibro 9×21, con matricola abrasa , completa di caricatore e 12 proiettili.

Delli Calici si è giustificato affermando di essersi armato dopo l’agguato perché aveva paura di essere ucciso. L’arma e le munizioni sequestrate saranno analizzati dal Ris per verificare l’utilizzo in eventi criminosi.

9 su 10 da parte di 34 recensori San Severo, armi in manette tre ventenni San Severo, armi in manette tre ventenni ultima modifica: 2013-11-25T13:09:51+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento