Bergamo, molte fedi sotto lo stesso cielo domani Icaro di Daniele Finzi Pasca

Si concluderà martedì 26 novembre la sezione Teatro dello Spirito di Molte fedi sotto lo stesso cielo: a chiudere la sezione Daniele Finzi Pasca con lo spettacolo Icaro. L’appuntamento è alle 20.45 al Teatro Serassi di Villa d’Almè.

Una scelta significativa quella di concludere la sezione proprio con questo spettacolo: in Daniele Finzi Pasca e nei suo compagni di viaggio c’è sempre il desiderio di approfondire il “teatro della carezza”, la tecnica del gesto invisibile e lo stato di leggerezza. Attraverso gli anni, questi concetti hanno costituito un’estetica particolare che attraversa tutte le dimensioni: uno stile di creazione e di regia, una filosofia di allenamento per l’attore, l’acrobata, il danzatore, il musicista, il tecnico, un atteggiamento per abitare lo spazio e riprendere la memoria che porta nostalgia e può commuovere. Questa scelta ha dato vita ad eventi poetici di grande immaginazione e bellezza, così con il Cirque de Soleil è nato Corteo (visto da più di tre milioni di persone), con il Cirque de Éloize la meravigliosa Trilogia del Cielo (a Bergamo sono stati rappresentati Nebbia e Rain), fino a La Verità che ha da poco debuttato a Montreal.

Icaro, viene prima ed accompagna tutti questi anni di lavoro. Scritto durante un breve periodo di carcerazione, scontato per obiezione di coscienza, è interpretato dallo stesso Finzi Pasca, recitato in sei diverse lingue da più di vent’anni, ha fatto il giro del mondo con più di 700 rappresentazioni ed ogni volta diverte e stupisce spettatori di tutte le età.

Ingresso intero 12 euro – Studenti 10 euro

Per informazioni e prenotazioni:

Acli Sede provinciale di Bergamo, tel. 035.210284, www.moltefedisottolostessocielo.it, e-mail: moltefedi@aclibergamo.it.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bergamo, molte fedi sotto lo stesso cielo domani Icaro di Daniele Finzi Pasca Bergamo, molte fedi sotto lo stesso cielo domani Icaro di Daniele Finzi Pasca ultima modifica: 2013-11-25T09:56:14+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento