Casini archivia l’Udc è tempo di Popolari per l’Italia

Pier Ferdinando Casini e Lorenzo Cesa, il Ministro Gianpiero D’alia e gli ex Scelta civica guidati dal Ministro Mario Mauro varano la nave del Ppe italiano. “Nasce senza dubbio una nuova forza politica che ha la pretesa di costituirsi non come una scialuppa, ma come un cantiere aperto per costruire una nave”, ha motivato Mario Mauro. Gli ex montiani confluiscono quindi insieme a Casini nei Popolari per l’Italia. E mettono a segno un primo colpo contro il Prof. Al Senato i fedeli a Monti sono otto. Dovranno cercare altri due senatori oppure ottenere dal presidente Grasso una deroga per non far scomparire da Palazzo Madama la dicitura “Scelta civica”.

Da formalizzare la scelta del nome. “Popolari italiani” è un’ipotesi. L’incognita principale riguarda la possibile confluenza con il nuovo centrodestra di Angelino Alfano. Divergenze su questo punto tra Casini e Mauro. Esiste anche una forte resistenza, per lo meno iniziale, da parte degli alfaniani. L’area di Cl, guidata da Lupi e Formigoni, non gradisce concorrenze in area cattolica.

9 su 10 da parte di 34 recensori Casini archivia l’Udc è tempo di Popolari per l’Italia Casini archivia l’Udc è tempo di Popolari per l’Italia ultima modifica: 2013-11-23T16:59:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento