San Michele all’Adige, corso per imprenditori agricoli

“La Fondazione Machè un’azienda che produce conoscenza con uno spirito imprenditoriale”. Parole del nuovo assessore provinciale all’agricoltura, foreste, turismo e promozione, caccia e pesca, Michele Dallapiccola, intervenuto, a San Michele all’Adige, nell’ambito della cerimonia di apertura del nuovo corso per imprenditori agricoli.

Prendendo spunto dai ceppi natalizi preparati dagli studenti per abbellire l’aula magna l’assessore ha evidenziato:  “Vedete, questi addobbi hanno una marcia in più: non sono fatti con oggetti preconfezionati che si trovano ovunque, ma con cose naturali. Sono originali, sono trentini. Ci vuole occhio, sale in zucca e manualità. E’ questo che dobbiamo fare, ognuno col proprio ruolo: essere trentini vuol dire inventarsi un addobbo che faccia parte della nostra identità. Essere trentini vuol dire essere diversi, riconoscibili. Solo così potremo resistere alla crisi”.

Prima dell’incontro in aula magna, che ha visto anche la consegna dei brevetti a 48 nuovi imprenditori che hanno concluso il percorso formativo 2011-2013, l’assessore Dallapiccola ha visitatola Fondazione, in particolare la scuola, protagonista della giornata di oggi, accompagnato dal Presidente Francesco Salamini che in aula magna ha ricordato l’importante ruolo della formazione e della ricerca e dal direttore generale, Mauro Fezzi, il quale rivolgendosi ai 64 nuovi iscritti ha detto: “questa per voi è l’occasione per condividere esperienze, perché è dal confronto che nascono le cose migliori”. Il dirigente del Centro Istruzione e Formazione, Marco Dal Rì, ha ricordato invece, ancora una volta, quanto è importante la formazione in agricoltura invitando i nuovi imprenditori agricoli all’aggiornamento continuo e dando la parola agli organizzatori del corso, Paolo Dalla Valle e Carlo Micheli.

Per quanto riguarda il nuovo corso, significativo, quest’anno, l’aumento delle iscrizioni.  Dalle 60 domande del 2007 si è passati alle 139 richieste del2013 afronte di 64 posti disponibili. I partecipanti hanno tutti un’età compresa fra 18 e 40 anni, e la partecipazione femminile è in costante crescita; dal 25% del 2007 al 40% degli iscritti del 2013.

Contestualmente all’apertura del nuovo percorso formativo sono stati consegnati i brevetti ai nuovi imprenditori agricoli. Si tratta di:Agostini Adriana, Agostini Paolo, Agostini Valentina, Bolzanin Nadia, Bontempelli Anna, Brunel Aurora, Cattani Simon, Ceschini Alberto, Chiste’ Alessio, Dalponte Michel, Dassatti Annalisa, Delmonego Alice, Dimitrova Yordanka, Endrizzi  Walter, Facchinelli Lorenzo, Ferrari Claudia, Fiamozzi Riccardo, Floretta Damiano, Florian Gianluca, Folladori Guido, Furlani Anita, Gasser Julia, Giacomelli Sabrina, Grazzi Federica, Iseppi Michele, Maestroni Francesca, Malench Patrick, Menestrina Margherita, Micheletti Enrico Nicola, Miclet Stefano, Osti Alessio,  Pancheri Stefano, Paolini Francesco, Perlot Sandro, Piffer Andrea, Santoni Claudio, Seguso Laura,  Sicher  Lorenza, Stefani Diego, Suffritti Alessandro, Tessaro Claudia, Travaglia Elisabetta, Vazzoler Marco, Wolf  Francesco, Zadra Gabriele, Zamboni Stefania,  Zambotti Antonio,  Ziller Viviana.

Un pensiero riguardo “San Michele all’Adige, corso per imprenditori agricoli

Lascia un commento