Adro, Lega in manette per difendere il sindaco Oscar Lancini

Manifestazione a sostegno del primo cittadino arrestato per falso e turbata libertà degli incanti. In prima linea, con tanto di manette ai polsi in segno di protesta, anche il senatore leghista Roberto Calderoli, l’europarlamentare Mario Borghezio e il segretario lombardo Matteo Salvini oltre a numerosi amministratori locali del Carroccio.

“L’arresto di Lancini è stata una porcata”. Parola dell’europarlamentare Borghezio. Dello stesso avviso il segretario Salvini. “Lo Stato fa le leggi per svuotare le carceri e liberare i criminali e poi arresta gli amministratori che governano per il bene della loro gente”.

La manifestazione si è conclusa sotto casa di Lancini che ha salutato con una mano dalla finestra. Matteo Salvini provocatoriamente ha annunciato che “se tra una settimana non ti hanno liberato, domenica prossima verremo a liberarti noi”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Adro, Lega in manette per difendere il sindaco Oscar Lancini Adro, Lega in manette per difendere il sindaco Oscar Lancini ultima modifica: 2013-11-17T20:45:26+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento