Fondi europei per la metro di Catania e la realizzazione dell’interporto di Termini Imerese

Stanziati 136,6 milioni di euro dalla Commissione Ue a favore della Sicilia nel quadro del Fondo europeo di sviluppo regionale. Il primo investimento di 88,7 milioni di euro è destinato al progetto di prolungamento di 5 km della metropolitana di Catania, costruendo sei nuove stazioni e collegando il capoluogo al comune di Misterbianco. Si stima che i lavori, che dovrebbero essere ultimati entro il 2015, porteranno alla creazione di 180 posti di lavoro e avranno benefici per circa 350 mila abitanti.

Il secondo investimento di 47,9 milioni di euro punta a contribuire alla costruzione dell’interporto di Termini Imerese, destinato ad aumentare sensibilmente il volume delle merci trasportate nella regione. Si prevede la creazione di 224 posti di lavoro per la realizzazione del progetto, che dovrebbe essere operativo all’inizio del 2017.

Lascia un commento