Palermo, rapina alla Banca Popolare Sant’Angelo presi Francesco Gulì e Vincenzo Priolo

Arrestato Francesco Gulì, 39 anni, e fermato Vincenzo Priolo, 29 anni, per la rapina commessa alla Popolare Sant’Angelo filiale di piazza Don Bosco. I due malviventi avevano atteso l’entrata del direttore e dei dipendenti per fare irruzione all’interno dell’Istituto e dopo aver minacciato e picchiato un dipendente si sono portati via 30 mila euro.

Un passante ha allertato la Polizia e una volante ha bloccato Francesco Gulì, mentre il complice è fuggito con una moto. Vincenzo Priolo è stato fermato poco dopo a poca distanza dalla banca Sant’Angelo.

Lascia un commento