Trezzano sul Naviglio, i suoi compagni continuano a chiamarla cicciona tredicenne giù dal terzo piano

Una ragazzina di 13 anni che frequenta la scuola media, estenuata dalle prese in giro dei compagni che duravano da tempo, ha deciso di lasciare un messaggio scritto di addio ai familiari in cui spiegava le ragioni del gesto.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Trezzano sul Naviglio e i sanitari del 118 che le hanno prestato i primi soccorsi.

La ragazzina derisa dai compagni che la chiamavano “cicciona”, ha tentato il suicidio lanciandosi giù dal terzo piano di casa. Ora versa in gravi condizioni.

Lascia un commento