Melito Porto Salvo, catturato il latitante Natale Tripodi

L’uomo di 35 anni era ricercato dallo scorso febbraio. E’ stato arrestato dalla Polizia del Commissariato di Condofuri. L’uomo, ricercato per essersi sottratto ai domiciliari che scontava nella sua abitazione di Montebello Jonico, è considerato dagli inquirenti soggetto di elevato spessore criminale. Già sottoposto alla sorveglianza speciale, Natale Tripodi è stato già denunciato per reati contro il patrimonio, violazione della normativa sugli stupefacenti, reati contro l’amministrazione della giustizia nonché per associazione per delinquere di stampo mafioso in quanto coinvolto in inchieste giudiziarie a carico delle cosche di ‘ndrangheta Zavettieri-Pangallo-Maesano-Favasuli, dominanti nell’area compresa tra i comuni di Roghudi e Roccaforte del Greco. Gli agenti hanno catturato Tripodi all’ultimo piano di uno stabile ubicato a Melito Porto Salvo.

Lascia un commento