Reggio Emilia, malore durante partita di calcetto muore il ventenne Vittorio Dottori

La sua giovane vita è finita in ospedale dopo aver accusato un malore giocando a calcetto con gli amici. Vittorio Dottori, 20 anni appena, studente universitario all’ateneo di Modena e Reggio, ha finito la sua esistenza quando ancora aveva tanti tantissimi sogni da realizzare. Dopo la morte la famiglia ha voluto la donazione degli organi, così come hanno voluto i genitori.

Vittorio Dottori, iscritto al secondo anno in Ingegneria meccatronica, insieme ad alcuni amici, stava giocando a calcetto nel campetto di terra del parco vicino a via Monte Cisa quando è crollato al suolo. Immediata la chiamata degli amici al 118 che ha mandato sul posto ambulanza e automedica. Il ragazzo è morto in ospedale mentre erano in corso i tentativi di salvarlo. Effettuata l’autopsia che ha riscontrato un problema al cuore.

I funerali si terranno lunedì alle 13.45 con partenza dall’obitorio del Santa Maria e funzione alla chiesa di Sant’Anselmo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Reggio Emilia, malore durante partita di calcetto muore il ventenne Vittorio Dottori Reggio Emilia, malore durante partita di calcetto muore il ventenne Vittorio Dottori ultima modifica: 2013-11-09T08:46:31+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento