Crotone alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum

Dal prossimo 14 e fino al 17 novembre la Città di Crotone sarà presente alla  XVI Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico che si terrà a Paestum. L’ha annunciato, oggi, nel coro di una conferenza stampa, dall’assessore comunale alla Cultura e turismo Antonella Giungata. La presenza a Paestum, tutta all’insegna della promozione dopo i servizi, è frutto della sinergia con la Soprintendente per i Beni Archeologici della Calabria Simonetta Bonomi.
Lo stand che sarà allestito alla Borsa Mediterranea del Turismo Archelogico richiama i siti di maggiore interesse del territorio crotonese come il Parco Archeologico di Capo Colonna, il Museo Archeologico Nazionale e il Castello Carlo V.
Per illustrare la Crotone archeologica e storica pronte tante pubblicazioni.
Alcune realizzate insieme alla Soprintendenza come una brochure sul museo Archeologico Nazionale o l’elegante depliant sul sito di Capo Colonna. Altre realizzate dal Comune pitagorico come la guida della città, il volume sui casali ed un altro sugli stemmi nobiliari.
Attraverso la collaborazione con Cultura & Innovazione saranno proposti ai visitatori modelli digitali tridimensionali dei reperti archeologici tra cui l’Ara di Marmo, il Ceppo d’ancora custoditi nel Museo del promontorio lacinio, la sfinge in bronzo, la gorgone alata e la sirena in bronzo, tutti  pezzi di particolare attrazione.
Inoltre nello stand sarà installato un maxi schermo sul quale sarà possibile osservare mediante appositi occhiali in 3D le ricostruzione dei reperti. E non solo. Attraverso una consolle di comando
 i visitatori potranno interagire con i reperti ed ottenere informazioni storiche sul reperto stesso.

9 su 10 da parte di 34 recensori Crotone alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum Crotone alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum ultima modifica: 2013-11-04T18:25:23+00:00 da Mimmo Stirparo
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento