Aosta, dal 4 novembre rilascio dei nuovi permessi Ztl

A partire da lunedì prossimo 4 novembre per i possessori di un permesso ZTL ancora in corso di validità, sarà possibile presentare la domanda per il rilascio dei nuovi permessi autorizzativi alla luce delle nuove di gestione delle ZTL introdotte dall’Amministrazione comunale con le deliberazioni n. 148 del 6/9/2013 e n. 182 dell’11/10/2013. Tali Norme entreranno in vigore a partire dal 1° gennaio 2014. La principale conseguenza è l’azzeramento dei precedenti contrassegni ancora in corso di validità che dovranno essere sostituiti con i nuovi relativi a una sola targa e di durata annuale limitatamente all’anno solare di riferimento espressamente indicato (senza possibilità di alcun frazionamento), con estensione della validità fino al 28 febbraio dell’anno immediatamente successivo. Per facilitare le operazioni di emissione dei nuovi permessi è stato previsto un periodo esteso per il rilascio che inizierà lunedì 4 novembre e arriverà fino al 28 febbraio 2014.

La domanda, corredata da due marche da bollo da 16 euro, va presentata allo sportello “amicoinComune”, ubicato in piazza Chanoux n. 6, sotto i portici del Municipio, che osserva un orario di apertura pomeridiano espressamente dedicato: lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle ore 15 alle ore 18.

In seguito, per gli anni successivi al 2014, qualora rimangano invariate le condizioni che hanno consentito il rilascio dell’autorizzazione, sarà sufficiente provvedere entro il 31 dicembre di ogni anno al pagamento annuale della tariffa utilizzando i bollettini inviati dal Comune. Ad avvenuto pagamento, il contrassegno verrà recapitato all’indirizzo indicato con spese a carico del destinatario.

Nel caso in cui siano sopravvenute modifiche alle condizioni che abbiano determinato il rilascio dell’autorizzazione (ad esempio non esaustivo: residenza o dimora, disponibilità del posto auto privato, mancato o ritardato pagamento nei termini previsti, integrazione di nuovi veicoli o targhe da autorizzare, ecc..), occorrerà presentare una nuova domanda nel corso dell’anno solare di riferimento, qualora sussistano in ogni caso i requisiti previsti per l’ottenimento del contrassegno.

Altra novità importante, infatti, è che a decorrere dal 1° gennaio 2014 l’accesso alle ZTL e quindi l’ottenimento delle autorizzazioni per il transito e la sosta, sarà subordinato al pagamento di una tariffa annuale in funzione della tipologia di contrassegno. L’incasso sarà utilizzato esclusivamente per finanziare il completamento delle postazioni di telecontrollo dei varchi in modo da regolarizzare l’accesso alle ZTL, riducendo la circolazione al loro interno.

Il mancato o ritardato pagamento comporterà la decadenza dell’autorizzazione e il sanzionamento dei veicoli conseguentemente privi di contrassegno.

Sono esentati dal pagamento i veicoli ad “emissione zero” e quelli al servizio di persone munite di contrassegno per disabili, mentre per motocicli o ciclomotori il costo è dimezzato.

Per quanto riguarda le tariffe per i permessi più diffusi, i contrassegni di tipo “A” (rilasciati per il solo transito ai proprietari o aventi disponibilità di autorimessa o posto auto su area privata) costeranno 15 euro all’anno, quelli di tipo B (rilasciati per attività lavorative e per carico e scarico di beni oltre l’orario libero di carico e scarico) 75 euro, quelli di tipo “C” (rilasciati ai residenti o dimoranti nelle ZTL) 50 euro all’anno e quelli di tipo “D” (rilasciati agli esercenti di attività commerciali ed agli artigiani con sede nelle ZTL)30 euro all’anno.

La nuova disciplina in vigore dal 1° gennaio conviverà temporaneamente con quella attualmente in vigore che scadrà il 31 dicembre. Coloro che attualmente non dispongono di un permesso ZTL ma volessero richiederne uno prima della fine dell’anno, potranno sia presentare domanda di rilascio per il permesso alle normative vigenti (con scadenza al 31 dicembre ed estensione della validità al 28 febbraio) sia optare per i nuovi permessi. Colo che già dispongono di permessi ZTL stanno ricevendo in questi giorni una raccomandata postale che spiega tutte le novità, mentre ulteriori informazioni vengono veicolate attraverso i siti Internet comunale del Comune e nell’ambito di presidi a rotazione dei varchi ZTL da parte di agenti della Polizia Locale, disposti per avvisare gli automobilisti della nuova disciplina.

Per ottenere maggiori informazioni è possibile rivolgersi all’“amicoinComune” negli orari di apertura dello sportello oppure consultare il sito Internet comunale all’indirizzo www.comune.aosta.it nella sezione “amicoinComune”, percorso “Cittadini”, “servizio n° 31 ztl (permessi dal 1.1.2014)”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Aosta, dal 4 novembre rilascio dei nuovi permessi Ztl Aosta, dal 4 novembre rilascio dei nuovi permessi Ztl ultima modifica: 2013-11-02T16:44:17+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento