Ala, monossido intossicata una famiglia straniera

Intossicati per le esalazioni di monossido di carbonio. Le quattro persone rimaste coinvolte (un uomo di 49 anni con la moglie e due figli di 8 e 10 anni) sono state trasportate a Bolzano dove sono state sottoposte a terapia iperbarica. Nessuno è in pericolo di vita.

Da una prima ricostruzione dei Carabinieri, intervenuti su richiesta dei sanitari del 118, qualcuno ha lasciato un braciere acceso proprio in camera da letto.

Lascia un commento