Ad Abu Dhabi la Ferrari rischia di perdere anche il secondo posto nei costruttori

Il pluricampione del modo si piazza secondo. A fianco a lui in prima fila il compagno di squadra Webber. Ancora dominio Red Bull. E fin qui è storia nota. La seconda fila è targata Mercedes con Rosberg che batte Hamilton che non chiude l’ultimo giro disponibile in Q3 per un testacoda e deve parcheggiare la sua vettura lungo la pista. Un campanello d’allarme per la Rossa. Massa partirà nono. Disastro Alonso, che non arriva in Q3 per la prima volta in stagione e finisce undicesimo. Gara sempre più in salita per il tema italiano, con il secondo posto nel Costruttori sempre più in pericolo.

Lascia un commento