Subbiano, bimbo di 5 anni azzannato al volto da un meticcio

Il piccolo si trovava in via Giotto e stava passeggiando insieme alla nonna. Era da poco tornato dall’asilo e percorreva la strada nei presi della casa dei nonni. A un certo punto il cane, libero, lo ha aggredito. Soccorso dal 118, il bambino è stato trasportato allo stadio comunale di Subbiano dove è atterrato l’elisoccorso Pegaso che lo ha trasferito a Firenze. Le condizioni del bambino non sono gravi, ma lo spavento è stato tanto.

Stando ad alcune testimonianze, il cane sarebbe un meticcio che vive in un’abitazione poco lontana da quella dei nonni. Dopo alcune ricerche il cane è stato rintracciato e visitato da un veterinario della Usl 8 è apparso tranquillo anche se gli è stato imposto l’obbligo di indossare la museruola e di seguire un corso di educazione comportamentale. Sulla vicenda stanno cercando di fare luce i Carabinieri.

Lascia un commento