Manfredonia, incidente a bordo di un motopeschereccio morto il pescatore Giuseppe Troiano

L’uomo di 39 anni è stato colpito da un cavo in acciaio. La tragedia è avvenuta durante il recupero delle reti nello specchio d’acqua tra Zapponeta e Margherita di Savoia. Secondo quanto appurato dagli uomini della Guardia costiera – Capitaneria di Porto di Manfredonia, chiamati dall’equipaggio del motopeschereccio “Vincenzo Padre”, il pescatore sarebbe morto a causa del colpo ricevuto, all’altezza del torace o alla testa, da un cavo in acciaio durante l’operazione di salpamento di una rete.

Era sposato e padre di due figli, il pescatore Giuseppe Troiano morto mentre si trovava a bordo di un motopeschereccio, a causa di un incidente avvenuto mentre recuperava le reti.

Due, intanto, sono le inchieste aperte per accertare le cause della morte: una amministrativa e l’altra da parte della Procura della Repubblica. Sono ancora poco chiare le cause che hanno determinato il decesso del pescatore.

9 su 10 da parte di 34 recensori Manfredonia, incidente a bordo di un motopeschereccio morto il pescatore Giuseppe Troiano Manfredonia, incidente a bordo di un motopeschereccio morto il pescatore Giuseppe Troiano ultima modifica: 2013-10-29T23:41:34+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento