Riposto, pesca di frodo sequestrati 400 kg di pesce spada

Operazione dei Finanzieri della Navale catanese di contrasto alla pesca di frodo. I militari a bordo di un motopeschereccio della marineria di Santa Maria La Scala, hanno sequestrato 400 kg di pesce spada, la cui pesca è vietata nel periodo dal 1 ottobre al 30 novembre. L’intervento, avvenuto nel porto di Riposto, si  è concluso con l’applicazione, nei confronti del capobarca e armatore, di una pena pecuniaria e la segnalazione per la decurtazione di punti sulla licenza di pesca.

Lascia un commento