Clemente Russo campione del mondo pesi massimi dilettanti categoria 91 kg

Agli Aiba World Boxing Championships, in corso sul ring kazako della Baluan Sholak Palace of Culture di Almaty, il pugile di Caserta ha sconfitto il russo Evgeny Tischenko per 3-0 (29-28; 29-28; 29-28). Clemente Russo, cresciuto a Marcianise e soprannominato “Tatanka”, è il pugile con il maggior numero di incontri disputati di tutte le categorie e di tutte sigle dilettantistiche della boxe italiana. Ha vinto il mondiale dei Dilettanti a Chicago 2007 e due medaglie d’argento alle olimpiadi di Pechino nel 2008 e a Londra nel 2012.

L’11 agosto 2012 ha vinto l’argento alle Olimpiadi di Londra nella categoria dei pesi massimi, perdendo la finale contro l’ucraino Oleksandr Usyk. Per il 31enne pugile di Caserta si tratta del secondo titolo iridato in carriera dopo quello conquistato a Chicago nel 2007.

Russo ha dominato le prime due riprese agevolmente, cosa che gli ha consentito di accumulare un vantaggio incolmabile per il pur forte Tischenko, che non è mai riuscito a evitare i colpi di “Tatanka”. Nella terza poi il campano si è limitato a controllare l’avversario. L’Italia conclude questo mondiale con un eccellente bottino fatto di un oro (Russo) e i due bronzi di Valentino nei 60 kg e Cammarelle nei +91 kg.

Lascia un commento