Reggio Calabria, confisca di beni ad affiliati dei clan Commisso e Gallico

Beni per due milioni di euro sono stati confiscati dalla polizia di Reggio Calabria a due affiliati al clan Commisso, operante sulla fascia ionica, e ad uno della cosca Gallico di Palmi. I tre provvedimenti sono stati emessi dal Tribunale-Sezione misure di prevenzione, al termine di indagini patrimoniali scaturite dalle operazioni denominate “Crimine” e “Cosa mia” nell’ambito delle quali i tre sono stati raggiunti da provvedimenti restrittivi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Reggio Calabria, confisca di beni ad affiliati dei clan Commisso e Gallico Reggio Calabria, confisca di beni ad affiliati dei clan Commisso e Gallico ultima modifica: 2013-10-24T05:40:12+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento