Bologna, fondi del consiglio regionale dell’Emilia-Romagna indagati i nove capigruppo

Nell’inchiesta della Procura bolognese, iniziata nel 2010, sono indagati tutti e i nove i capigruppo dell’attuale legislatura regionale. A quanto si apprende, l’accusa per tutti è peculato. Si tratta dei politici che guidano i gruppi di Pd, PdL, Idv, Lega Nord, Fds, M5S, Sel-Verdi, Udc e gruppo Misto. L’inchiesta riguarda i fondi del consiglio regionale dell’Emilia-Romagna.

Lascia un commento