Orroli, l’allevatore Nicola Orrù trovato cadavere nelle campagne

Privo di vita con un foro di arma da fuoco all’altezza della tempia. Il giovane di 24 anni cinque anni fa uccise lo zio. Nicola Orrù si sarebbe suicidato. Le sue condizioni psichiche, che nel 2010 portarono all’assoluzione dall’accusa di omicidio nei confronti dello zio per infermità mentale, sarebbero alla base del suicidio. Il giovane aveva anche trascorso un periodo in una comunità di recupero per malati psichiatrici.

I Carabinieri lavorano a 360 gradi per chiarire le circostanze della morte del ventenne. Orrù a 19 anni, il 30 dicembre del 2008, uccise lo zio paterno Luciano nel suo ovile. Voleva vendicare vecchi dissapori familiari. Saranno perizia balistica e prova dello stub a risolvere il giallo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Orroli, l’allevatore Nicola Orrù trovato cadavere nelle campagne Orroli, l’allevatore Nicola Orrù trovato cadavere nelle campagne ultima modifica: 2013-10-20T07:16:33+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento