Le acque vicino all’isola di Sant’Erasmo restituiscono un cadavere

La macabra scoperta è stata fatta da alcuni natanti. I Vigili del Fuoco veneziani e le squadre del Suem si sono diretti verso il posto indicato per recuperare il cadavere. Si tratterebbe di un uomo di mezza età. Gli inquirenti stanno passando al setaccio tutte le denunce di persone scomparse, per capire che il corpo appartenga a una di loro.

Lascia un commento