Bellizzi Irpino, detenuto napoletano muore all’interno della sua cella

L’uomo di 43 anni è stato stroncato da un infarto. Il carcerato è stato colto da malore mentre riassettava la cella che occupava da solo. Doveva scontare una condanna fino al 2030 ed era detenuto nel reparto di Alta Sicurezza. Inutili i soccorsi.

Lascia un commento