Torino, violenza sessuale ai danni di una paziente arrestato un ortopedico

Il caso risalirebbe a sei mesi fa. La nipote della vittima, che aveva assistito alla visita del professionista, aveva presentato un esposto. Convocato dal direttore dell’ospedale in cui esercitava, il medico aveva spiegato che il malessere della paziente avrebbe potuto avere cause ginecologiche.

La paziente si era presentata al centro prenotazioni dell’Asl con una richiesta di controllo per un mal di schiena. La visita ortopedica si sarebbe trasformata in una sorta di esplorazione ginecologica, come ha scritto la nipote ventenne della vittima nell’esposto presentato al direttore generale dell’Azienda Sanitaria. La segnalazione ha permesso l’avvio di un’indagine interna che ha poi portato alla segnalazione in procura e all’arresto del medico.
9 su 10 da parte di 34 recensori Torino, violenza sessuale ai danni di una paziente arrestato un ortopedico Torino, violenza sessuale ai danni di una paziente arrestato un ortopedico ultima modifica: 2013-10-18T08:41:56+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento