Bagnara Calabra, pescatori occupano pacificamente l’aula consiliare

A protestare i proprietari di alcune imbarcazioni con le proprie mogli e i rispettivi figli. Intenzionati a parlare con il sindaco Cesare Zappia in merito alla vicenda che sta mettendo in crisi la loro attività. Il problema è sempre legato alle restrizioni sull’utilizzo di alcuni strumenti di pesca. Chiedono misure socioeconomiche e incentivi per sopperire al mancato guadagno di quest’anno.

Lascia un commento