La Spezia, mostra fotografica a cura di Pietro Benelli

Riprendono al Centro Multimediale  “Sergio Fregoso”  le attività dedicate alla Fotografia. Accanto ai corsi di Fotografia di base ed avanzato, già promossi nel mese di settembre, il Centro propone una serie di mostre fotografiche realizzate sia da fotografi affermati che da giovani autori

Riprendono cosi le attività ed i programmi interrotti dopo la scomparsa di Maurizio Cavalli la cui opera nel campo della fotografia e della musica ha lasciato un segno indelebile nella vita culturale cittadina.

Si inizia venerdi 18 ottobre  alle ore 17,30 con l’inaugurazione di una mostra presentata da un giovane fotografo spezzino Pietro Benelli  intitolata “MANI”.

La mostra, che rimarrà esposta fino a sabato 16 novembre 2007, presenta fotografie scattate presso laboratori di artigiani della nostra città dove mani operose raccontano la maestria, la fatica e la passione che si nasconde dietro un’opera.

Benelli Pietro nato a Genova il 12/3/1986 si diploma in arti visive/fotografia presso l’Istituto Europeo Design di Milano nel 2010. Nel 2009 allestisce una propria mostra fotografica dal titolo “Vi ho visti così” e nell’anno successivo partecipa al back stage di Swarovski Crystal Palace di  Milano.

Nel 2011 ha una breve esperienza lavorativa presso la Oro Bianco di Gallarate come fotografo e nel 2012 partecipa ad una collettiva fotografica presso il CAMeC della Spezia dal titolo “Spezia in 24 ore” e nel medesimo anno ad una mostra fotografica sul volontariato.

MANI   di Pietro Benelli

Archivi Multimediali  “Sergio Fregoso”

Via Monteverdi 117  La Spezia  Quartiere Fossitermi-La Spezia

18 ottobre – 16 novembre 2013

Inaugurazione  Venerdi 18  Ottobre ore 17,30

Ingresso libero

Info

Archivi Multimediali “Sergio Fregoso”     tel 0187 713264 – email: adfm@laspeziacultura.it

9 su 10 da parte di 34 recensori La Spezia, mostra fotografica a cura di Pietro Benelli La Spezia, mostra fotografica a cura di Pietro Benelli ultima modifica: 2013-10-15T08:43:06+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento