Reggio Calabria, furto di energia elettrica arrestati Giuseppe Fabio Gumbo, Florin Cojocaru e Mitica Purice

I Carabinieri hanno sorpreso ed arrestato tre persone. Si tratta di un commerciante e una coppia di romeni.  Il primo arresto riguarda il reggino Giuseppe Fabio Gumbo di 33 anni. I Carabinieri di Gallico hanno effettuato una serie di ispezioni a esercizi pubblici con l’ausilio di personale Enel per verificare il corretto funzionamento dei contatori dell’energia elettrica ed eventuali manomissioni. Il secondo intervento all’interno della Villa Comunale, dove militari hanno scoperto che era stato realizzato un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica attraverso dei fili di rame collegati ad una presa elettrica che serviva per ricaricare dei cellulari. Due romeni gli autori dell’ingegnoso, ma illecito dispositivo entrambi arrestati con l’accusa di furto aggravato. Si tratta di Florin Cojocaru, 29 anni, senza fissa dimora, con precedenti per furto aggravato e porto abusivo di armi; Mitica Purice, 38 anni, senza fissa dimora, con precedenti per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Lascia un commento