Bologna, dopo 38 anni non ci sarà il Motor Show, possibile passaggio a Milano

“Cari tutti, vi comunichiamo che la 38° edizione del Motor Show di Bologna è stata annullata. Dal 2007 il mercato dell’auto è calato del 50%”. Giada Michetti ha spiegato che “abbiamo preso in mano il Motor Show quando il nostro Paese era il quarto mercato del mondo nel settore auto. Oggi siamo l’undicesimo”. L’addio dei produttori a Bologna ed il conseguente stop della kermesse. Una decisione presa “per rispetto ai tanti visitatori”.

“Se lo show delle auto si farà a Milano, non sarà Gl Events, che ha un contratto con la Fiera fino al 2021, a portarcelo” ha denunciato la Michetti. “Bologna per 37 anni è stata la patria del salone dell’auto per la sua storia e la sua centralità geografica e se quell’esperienza è finita non è colpa della città ma della crisi del mercato. Mi auguro che la Fiera, Gl Events e le aziende della Motor Valley reagiscano compatti ad un’ipotesi milanese che sarebbe un affronto per la città. Se la Fiera, Bologna e Gl decideranno di rispondere, dovranno farsi avanti con il mercato, che per ora ha ricevuto la proposta di Cazzola, ma non la nostra”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bologna, dopo 38 anni non ci sarà il Motor Show, possibile passaggio a Milano Bologna, dopo 38 anni non ci sarà il Motor Show, possibile passaggio a Milano ultima modifica: 2013-10-10T04:54:23+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento