Nobel per la Chimica 2013 a Martin Karplus, Michael Levitt e Arieh Warshel

I premiati sono tre chimici: un austriaco, un britannico e un israeliano. Lavorano da tempo negli Stati Uniti. Sono stati premiati per le loro teorie sui modelli multiscala in grado di descrivere reazioni chimiche complesse, utili per l’industria e per sviluppare nuovi farmaci.

Martin Karplus, 83 anni, è professore emerito dell’università americana di Harvard. Nato a Vienna nel 1930, si è trasferito negli Usa quando aveva 23 anni, per lavorare al California Institute of Technology. Ha insegnato anche all’università francese di Strasburgo.

Michael Levitt, 66 anni, lavora all’università californiana di Stanford. Cittadino britannico, è nato in Sudafrica, a Pretoria, nel 1947 e si è trasferito in Gran Bretagna nel 1971 per lavorare nell’università di Cambridge.

Arieh Warshel, 73 anni, lavora alla University of Southern California a Los Angeles. Nato nel 1940 in Israele, nel Kibbutz Sde-Nahum ed ha la cittadinanza Israeliana e americana. In Israele ha lavorato nell’istituto Weizmann, a Rehovot.

Lascia un commento