Prosegue incessante l’opera di recupero dei clandestini morti a centinaia di fronte l’isola di Lampedusa. Gli uomini della Guardia Costiera sono attivi nel recuperare i corpi rimasti nel relitto del peschereccio affondato. Il bilancio ufficiale e provvisorio al momento è di 231 cadaveri.