Roma, Ignazio Marino annuncia che la Capitale è sull’orlo dalla bancarotta

“Abbiamo 867 milioni di debiti. Vogliamo un confronto con il governo – ha affermato il sindaco in una conferenza stampa -. L’obiettivo è salvare Roma e lo dobbiamo fare insieme. O si è con Roma o contro. Il governo deve fare gli stessi sforzi che stiamo facendo noi”. Marino, che non intende aumentare l’Irpef, ha detto che si valutano anche soluzioni che prescindano dall’aiuto del governo.

Lascia un commento