Catanzaro, denunciati 69 falsi braccianti e due imprenditori agricoli

Una truffa ai danni dell’Inps scoperta dalla Guardia di finanza. I due imprenditori, dal 2004 al 2011, hanno dichiarato la falsa assunzione di 69 persone, molte delle quali appartenenti ad interi nuclei familiari o comunque imparentati tra loro, per 14.500 giornate lavorative non effettuate.

I falsi braccianti hanno incassato le indennità di disoccupazione per complessivi 371 mila euro.

Lascia un commento