Livorno, detenuto marocchino trovato morto in un bagno del carcere

Secondo una prima ricostruzione il decesso dello straniero di 37 anni sarebbe avvenuto a causa di un’eccessiva inalazione di gas da una bomboletta.

A lanciare l’allarme per primi i compagni di cella dell’uomo. A niente sarebbero valsi i tentativi di rianimazione da parte del personale sanitario, prima del carcere intervenuto immediatamente, e poi del 118.

Lascia un commento