Caserta, maxi truffa in 178 per almeno cinque anni si sono finti braccianti agricoli

Hanno percepito indebitamente dall’Inps indennità di disoccupazione e malattia per oltre un milione e 500 mila euro. La truffa è stata scoperta dai Finanzieri di Caserta che hanno denunciato 178 falsi braccianti oltre al titolare dell’azienda agricola fittizia, costituita con l’unico scopo di raggirare l’Ente di previdenza.

All’Ente, tra il 2005 e il 2010, i braccianti hanno dichiarato circa 35 mila false giornate lavorative.

Lascia un commento