Niscemi, Rete No Muos invade pacificamente la base americana

Cittadini comuni, ma anche esponenti di comunità religiose, sono riusciti a eludere i controlli, secondo quanto reso noto dagli attivisti. Alcuni pacifisti, in segno di pace, avrebbero sparso semi di essenze vegetali tipiche della macchia mediterranea. 

Da tempo la Rete No Mous, che riunisce diverse associazioni, porta avanti una battaglia per impedire la realizzazione del sistema di telecomunicazioni satellitare della marina militare Usa che dovrebbe essere costruita a Niscemi.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento