Castellammare di Stabia, vendoliani rilanciano la vertenza Campania

Interrogare la politica e le istituzioni sull’idea di futuro del Paese. La terza Festa regionale di Sel, che si terrà dal 25 al 29 settembre, nasce come momento di confronto per un partito che “è all’opposizione, ma continua a lavorare per incidere nella carne viva dei bisogni dei cittadini”, come spiega il presidente campano Dino Di Palma.

Sabato 28 settembre sarà il giorno del presidente nazionale di Sel, Nichi Vendola, che traccerà la strada verso il congresso, soffermandosi sulle prospettive del partito e sul futuro dell’Italia.

“Ripartiamo da Castellammare e dalle tante vertenze che coinvolgono questo territorio – afferma il coordinatore regionale Arturo Scotto – per guardare al fallimento della Giunta Caldoro, l’uomo delle occasioni mancate nel lavoro, nella sanità, nelle attività produttive, per arrivare alla crisi politico-istituzionale che stiamo vivendo a livello nazionale e alle prospettive del Paese”.

Lascia un commento