Bagnara, Domenico Panuccio punto da una vespa da terra muore per choc anafilattico

L’agricoltore di 47 anni stava lavorando la terra insieme al figlio diciannovenne, quando a un tratto ha avvertito un forte pizzicotto al collo. Il forte dolore subito accusato ha indotto il figlio ad accompagnare il padre nella vicina farmacia di località Grimoldo. All’uomo sono stati prestati i primi soccorsi da un farmacista ed un medico di Bagnara Calabra.

Quando è arrivata l’ambulanza dal nosocomio di Scilla, i medici hanno constatato che le condizioni di salute di Domenico Panuccio erano preoccupanti. Il battito cardiaco era abbastanza debole, mentre l’uomo era già privo di sensi. I medici, una volta constatata la situazione, sono stati costretti a rianimarlo per oltre 45 minuti con l’ausilio di massaggi cardiaci e lo hanno intubato per consentirgli di respirare. Tuttavia per l’agricoltore non c’è stato nulla da fare.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bagnara, Domenico Panuccio punto da una vespa da terra muore per choc anafilattico Bagnara, Domenico Panuccio punto da una vespa da terra muore per choc anafilattico ultima modifica: 2013-09-18T07:38:10+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento