Assisi, violenza sessuale arrestato un religioso originario di Civitanova

Secondo la denuncia di una donna, finita al pronto soccorso, avrebbe tentato di violentarla dopo essere andato a trovarla a casa, a Santa Maria degli Angeli di Assisi. Lei è cinquantenne del posto che conosceva da qualche tempo il civitanovese. Tra i due pare ci fosse già da tempo uno scambio di messaggi.

L’uomo, che è stato rintracciato e arrestato poco dopo dai militari dell’Arma, durante l’aggressione l’avrebbe ferita strappandole la biancheria.

Poi momenti concitati, la ricerca frenetica di un rapporto sessuale a quanto pare interrotto dall’arrivo di un parente della donna all’interno dell’abitazione. La donna ha raggiunto l’ospedale per farsi medicare e poi la stazione Carabinieri di Santa Maria degli Angeli per denunciare il tutto.

Avrebbe raccontato, in particolare, la conoscenza con il “padre” di cui lei sapeva un nome sembra di fantasia, le telefonate, i messaggi, il suo arrivo in città. La pregressa conoscenza del religioso con la figlia di lei. Sequestrati gli indumenti della donna e i referti del pronto soccorso per valutare la vicenda.

Lascia un commento