Isola Capo Rizzuto, salta il sopralluogo al Cara

Ecco quanto si legge in una nota stampa inoltrata dall’Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza -Regione Calabria.

“Il mancato invio della documentazione all’autorità garante dell’infanzia e dell’adolescenza richiesta durante il sopralluogo sulle condizioni vaccinali,di salute e di età dei minori e delle donne in gestazione presenti al campo profughi di Isola capo Rizzuto non hanno consentito al coordinamento medico dell’ufficio del Garante il sopralluogo previsto per oggi.
Tanto è comunicato dal pediatra Massimo Micalella dell’ufficio del Garante.
Ho provveduto pertanto, su richiesta del Garante a informare personalmente il funzionario della prefettura Micucci chiedendogli di voler sollecitare la direzione sanitaria del CARA ad inoltrare la documentazione sanitaria dei minori prima del prossimo 26 settembre, data del prossimo accesso.
L’ufficio rimane in attesa anche che la prefettura di Crotone invii i dati richiesti sulle presenze minorili delle donne i gravidanza presenti al Campo.
Tanto si richiede con lo spirito di realizzare il dialogo tra amministrazioni nel superiore interesse dei minori auspicando che si possa accertare che i diritti riconosciuti dalla repubblica anche ai minori stranieri siano realmente garantiti senza ulteriori richieste alle Autorità competenti a salvaguardia dei loro diritti.
Reggio Calabria 16.9.13 F.to Dr Massimo Micalella –pediatra
Ufficio del garante”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Isola Capo Rizzuto, salta il sopralluogo al Cara Isola Capo Rizzuto, salta il sopralluogo al Cara ultima modifica: 2013-09-16T16:01:25+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento