San Godenzo, il centauro Massimo Nannetti muore andando a sbattere contro un cervo

Il fiorentino di 41 anni a bordo della sua moto stava percorreva la strada statale 67 verso il passo del Muraglione, in località San Bavello. Ha impattato contro un animale che stava attraversando la strada all’altezza di una curva.

Inutili i tentativi di rianimare Massimo Nannetti da parte dei sanitari. I medici del 118, arrivati sul posto su segnalazione di alcuni automobilisti, hanno cercato di rianimarlo per oltre un’ora.

L’animale non è stato trovato. In base a una prima ricostruzione, potrebbe trattarsi di uno dei cervi che popolano i boschi della zona.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento