Sant’Eufemia d’Aspromonte, farmacista quarantenne spara all’ex moglie

Dopo l’ennesima lite con l’ex consorte, a seguito dell’ennesima discussione, avvenuta sul pianerottolo dell’abitazione familiare, l’uomo ha esploso alcuni colpi d’arma da fuoco nel chiaro intento di intimidire la donna. Ad intervenire, allertati dai vicini di casa, terrorizzati dalle deflagrazioni dei colpi d’arma da fuoco, sono stati i Carabinieri di Sant’Eufemia d’Aspromonte, con una pattuglia che si trovava in normale attività di controllo del territorio.

Gli uomini dell’Arma hanno bloccato prontamente il noto farmacista che, nel frattempo, stava tentando la fuga. Bloccato dai militari, è stato trovato ancora in possesso di una pistola semiautomatica Beretta calibro 7,65 con colpo in canna e cane armato (regolarmente detenuta). 

Accompagnato negli uffici della Stazione, è stato dichiarato in arresto e tradotto presso la casa circondariale di Palmi.

Lascia un commento