Crotone, dal Consiglio comunale appello alla pace

In apertura, ieri, dell’assise comunale di Crotone, il presidente del Consiglio  Arturo Crugliano Pantisano, ha letto un messaggio di adesione della comunità di Crotone all’appello per la pace lanciato da Papa Francesco sulla questione siriana aderendo anche alle richieste di concordia che si stanno levando da tante parti del paese. Questo il testo: “Il Consiglio Comunale accoglie l’appello di Pace, lanciato alla comunità internazionale, da Papa Francesco ed esprime netta condanna all’utilizzo di armi per dirimere la questione siriana.

Un invito alla Pace che nasce anche da tante voci che si levano, anche in queste ore, dal mondo dell’associazionismo e della società civile.
Voci alle quali la comunità di Crotone intende aggiungere la sua.
Se è vero, come è vero, che il ripudio della guerra è un principio fondamentale della nostra Costituzione è necessario, affinché questo assunto non resti solo sulla carta, che le comunità esprimano nettamente il proprio dissenso ad un eventuale intervento con le armi per dirimere la questione siriana così come per altre situazioni che minano la Pace internazionale.
Pur alla luce delle positive notizie che arrivano in queste ore occorre, comunque, che la diplomazia internazionale continui a compiere ogni sforzo affinché si possa risolvere la crisi siriana con il dialogo e non con la forza, considerando che la violenza richiama sempre altra violenza.
La comunità crotonese, attraverso il Consiglio Comunale, nel ribadire il proprio dissenso all’utilizzo delle armi auspica una soluzione pacifica, nel rispetto e nella tutela dei diritti umani, non intendendo far cadere nel vuoto parole fondamentali di pace e di speranza.
Questo messaggio, insieme alla bandiera della Pace, sarà pubblicato sul sito istituzionale dell’Ente”.

Comune di Crotone

Lascia un commento