Belmonte Mezzagno, Giovanni Bottino accoltella padre, madre, fratello e sorella

Una lite in famiglia che ha sfiorato la strage. Un giovane di 26 anni ha accoltellato padre, madre, un fratello e la sorella in gravi condizioni il fratello dell’aggressore. Da una prima ricostruzione fatta dai Carabinieri della Stazione di Belmonte Mezzagno e della Compagnia di Misilmeri, intervenuti sul posto, Giovanni Bottino, al culmine di una lite probabilmente scaturita per non aver voluto assumere alcuni medicinali, avrebbe accoltellato i suoi familiari.

I familiari feriti sono stati trasportati nelle strutture ospedaliere di Palermo. Il giovane ritrovato dai militari è stato tratta in arresto per tentato omicidio e lesioni aggravate.

Lascia un commento