Massarosa, rapina in villa ai danni dell’ex pilota automobilistico Andrea Larini

La rapina è durata circa mezzora. I banditi hanno anche picchiato l’imprenditore di 45 anni che ha riportato ferite giudicate guaribile in dieci giorni.  I ladri hanno portato via anche l’auto di Andrea Larini.

L’ex pilota automobilistico stava rientrando in casa quando è stato aggredito dai banditi che l’hanno minacciato con un coltello.  I malviventi, quattro uomini sui 30-35 anni, con accento dell’est dopo essere arrivati in giardino dalla strada sottostante, usando una scala di legno, hanno atteso Andrea Larini nascondendosi dietro una grossa gabbia per pappagalli. Appena l’imprenditore, rientrando da una serata fuori casa, ha aperto la porta, i malviventi lo hanno buttato a terra. Poi, dopo essere entrati in casa, lo hanno colpito con calci e pugni, minacciandolo con un coltello trovato nell’abitazione e legandogli i polsi con scotch da pacchi.

Sull’episodio sono in corso le indagini del Nucleo operativo dei Carabinieri di Viareggio.

Lascia un commento