Trapani, estorsione ai danni di Gregorio Bongiorno presidente di Confindustria 3 arresti

La Mobile trapanese ha arrestato tre persone con le accuse di estorsione e tentata estorsione, aggravate dalla modalità mafiosa, ai danni presidente di Confindustria di Trapani, Gregorio Bongiorno.

I provvedimenti sono stati spiccati nei confronti di un esponente di spicco di Cosa Nostra del Trapanese, e due sorvegliati speciali, tutti originari di Castellammare del Golfo.

Lascia un commento